ip canonicalization

Contenuti duplicati e IP canonicalization

Contenuti duplicati, IP canonicalization cosa fare?

Un problema di indicizzazione sono sicuramente i contenuti duplicati a causa dell’ IP canonicalization.

Cioè in pratica i motori di ricerca vedono il nostro sito duplicato, da una parte trovano il nostro IP e dall’altra l’indirizzo web del nostro sito, ovviamente i contenuti sono uguali.

Ma come è ben noto i contenuti duplicati per i motori di ricerca equivalgono a contenuti copiati e quindi di basso valore!

Come fare per capire se il nostro sito ha contenuti duplicati per Ip canonicalization?

La prima cosa da fare è verificare tramite un software online tipo

facendo un report del nostro sito con questi software e se negli errori troveremo IP canonicalization è il caso di fare quello che è scritto in questa guida.

Contenuti duplicati e ip canonicalization

per fare il report vanno bene le versioni di prova di MOZ e Semrush, quindi anche senza fare l’abbonamento.

Il passo successivo è capire se il nostro IP è condiviso oppure dedicato, io vi consiglio di chiedere all’host un ip dedicato, perchè un IP condiviso può portare il nostro sito a penalizzazioni non per nostra colpa.

Cioè un Ip condiviso è un Ip dove ci sono diversi siti con lo stesso IP, quindi i motori di ricerca nel caso di comportamento scorretto di un sito con cui condividiamo l’ip, penalizzerà tutti i siti con quell’IP.

Nel caso di Site ground, ma grosso modo il procedimento è lo stesso per tutti gli hosting, dal pannello di controllo attivate L’IP dedicato al costo di circa 2€ al mese.

Dopo aver attivato l’IP dedicato, vediamo come conoscere l’IP del nostro sito.

Da Windows

clicchiamo su start-tutti i programmi-accessori-prompt dei comandi, oppure esegui e poi digitiamo CMD e premiamo invio.

ci ritroveremo nel Prompt dei comandi.

Digitiamo: Ping nome del sito, come si nota dall’immagine.

Contenuti duplicati

ci ritroveremo con un indirizzo IP che compare al fianco del nome del nostro sito(l’indirizzo Ip è quello numerico tra parentesi quadra con il formato xx.xx.xx.xx).

Ecco adesso abbiamo il nostro indirizzo IP.

Passiamo al secondo punto andiamo nella console di amministrazione del nostro sito.

Clicchiamo su Seo (la voce del plugin YoastSeo nel menu laterale, se non lo hai ancora installato leggi la mia guida ottimizzare il sito con yoast seo e plugin wordpress installazione e utilizzo), si aprira un menù a tendina cerchiamo e clicchiamo sulla voce Strumenti.

In Strumenti, dobbiamo cliccare su Modifica file, scorrendo la pagina ci ritroveremo la voce file .htaccess, 

nel campo sotto possiamo modificare facilmente il file .htaccess.

Qui andremo ad inserire la stringa:


RewriteCond %{HTTP_HOST} ^xxx\.xxx\.xxx\.xxx
RewriteRule (.*) http://www.example.com/$1 [R=301,L]


Sostituendo dove sono le xxx.xxx.xxx.xxx, il nostro indirizzo IP, e dove è scritto http://www.example.com/, l’indirizzo completo del nostro sito Web.

Adesso salviamo tutto, ritorniamo sul software online facciamo di nuovo il report, vedete che il software Seo non ci darà più errori sul IP Canonicalization, perchè abbiamo creato un redirect 301 tra IP e Indirizzo web del sito.

Se avete problemi in uno qualsiasi dei punti elencati sopra, commentate ed avrete una risposta velocissima in modo da riuscire a risolvere in modo definitivo il problema dell’ Ip Canonicalization e dei contenuti duplicati.

 

The following two tabs change content below.
Ciao! Sono Luca il creatore di WebForumPro.com oltre a diversi blog, sono qui per aiutarti a creare Blog e app per qualsiasi domanda scrivimi nei commenti del blog,del forum oppure tramite il modulo contatti
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *